Magazine - territorio - Le piscine naturali dell'Emilia Romagna: i nostri laghi preferiti - Non Solo Buono

Logo

addFav

Le piscine naturali dell’Emilia Romagna: i nostri laghi preferiti

Quando si pensa all’estate in Emilia Romagna l’immaginario comune va certamente alla mitica Riviera Romagnola, con le sue spiagge dorate, i suoi colorati ombrelloni e l’atmosfera unica!
Nella nostra bella regione però ci sono anche delle oasi verdi e silenziose dove potersi rilassare e godere di fresche brezze rigeneranti, magari facendo anche un bagno in acque cristalline.
Andiamo quindi a scoprire i nostri laghi preferiti in Emilia Romagna, piscine naturali dove trascorrere una fresca giornata “alternativa” d’estate 🙂

 

LAGO DI SUVIANA (BO)

Il Lago di Suviana è nato nel 1932 in seguito alla costruzione di una diga al fine di alimentare una centrale idroelettrica.
A oltre 400 metri sul livello del mare, questo bacino artificiale rappresenta un vero e proprio “mare di montagna” situato tra gli alti rilievi bolognesi che ne disegnano dolcemente le sponde.
Questo lago è diventato negli anni una meta molto gettonata per tutti coloro che vogliono effettuare sport acquatici, come il windsurf e il canottaggio.
Il lago è attrezzato e con tutti i servizi necessari per una perfetta giornata di balneazione.

 

LAGO SANTO MODENESE (MO)

Il Lago Santo Modenese si trova a 1.501 metri vicino al borgo di Pievepelago, pochi chilometri dopo l’Abetone. E’ considerato uno dei laghi più belli dell’Appennino Tosco-Emiliano e sulle sue acque si specchia il Monte Giovo.
Il nome di questo lago deriva da una romantica leggenda popolare, quella di due pastorelli che erano soliti portare a pascolare i loro greggi lungo le rive del lago, usando la scusa del pascolare gli animali per potersi vedere. Ma la loro storia d’amore era sempre in pericolo a causa dell’inimicizia tra le rispettive famiglie e un giorno i due, mentre si abbracciavano sopra il lago, furono inghiottiti dal lago poiché lo strato di ghiaccio primaverile si ruppe… il loro ultimo abbraccio, fu detto “Santo“.
Intorno a questo affascinante lago ci sono molte panchine e luoghi perfetti per fare dei picnic, è una meta molto amata e scenograficamente meravigliosa dove trascorrere una giornata estiva di totale relax!

 

LAGO CALAMONE (RE)

Il Lago di Calamone, detto anche “Lago del Ventasso”, si trova nell’Appennino in provincia di Reggio Emilia.
E’ un lago misterioso e affascinante e che spesso è presente nelle leggende del posto: pensate che era credenza comune che fosse senza fondo e collegato con gli abissi del mare! Questo mito fu sfatato nel 1762, quando venne attraversato in barca con un filo piombato.
Il Lago Calamone è circondato da una natura molto suggestiva ed è meta perfetta per fuggire dalla calura estiva della pianura padana; il lago offre infatti molte zone verdi attrezzate con la possibilità di sfruttare l’ombra o di abbronzarsi al sole.

 

LAGO DI QUARTO (FC)

In Romagna troviamo il Lago di Quarto, che si trova a 317slm nel comune di Sarsina (FC).
Questo lago trova la sua origine dalla caduta di una frana, un evento tragico che nel 1812 creò uno sbarramento lungo il fiume Savio.
Nel secolo successivo si pensò di sfruttare le risorse idriche del lago per la produzione di energia elettrica, costruendo nel 1922 una diga e una centrale idroelettrica che diede nuova vita a questo specchio d’acqua.
Oggi il Lago di Quarto è uno degli ambienti di maggior interesse naturalistico di tutta la Valle del Savio; la quantità di specie vegetali e animali presenti nel territorio circostante è infatti sorprendente, rappresentando un vero paradiso per gli amanti della natura. Questo lago inoltre si presta a piacevoli escursioni in pedalò o in barca, durante le quali è possibile fare senza troppa fatica bird-watching e pesca sportiva.
Una valida alternativa alle spiagge romagnole per gli amanti del verde e della natura!

(Valeria Moschetwww.mylovelybologna.com)

 

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?