Logo

addFav

6 eventi enogastronomici da non perdere in Emilia–Romagna in settembre

Per tutti noi il mese di settembre rappresenta da sempre un nuovo inizio: finiscono le vacanze estive, si ricomincia il lavoro e la scuola, si ritorna in città più rilassati ma ancora con la voglia di godersi la fine dell’estate e di organizzare qualche weekend fuoriporta. Una buona idea, allora, potrebbe essere quella di dedicarsi a “scovare” gli eventi organizzati, anche non troppo lontano da noi, che ci diano la possibilità di immergerci nelle tradizioni locali. Cosa c’è di meglio, allora, che un tuffo nell’enogastronomia?!
Diversi sono gli eventi enogastronomici programmati per settembre 2018 in Emilia–Romagna. Se siete foodie come noi apprezzerete, quindi, l’idea di trascorrere qualche ora dedicandovi al buon cibo e al buon bere! Ecco, allora, che vi segnaliamo 6 appuntamenti da non perdere.

 

1) Settembre Gastronomico (Parma)

In cima alla nostra lista non poteva certo mancare il Settembre Gastronomico di Parma, un mese di eventi e di esperienze in cui il food è il protagonista. Un percorso tra le eccellenze del territorio che celebra l’inserimento di questa provincia emiliana tra le Città Creative UNESCO per la Gastronomia (la prima in Italia). Il settembre parmense sarà quindi ricco d’iniziative che mirano a valorizzare le filiere alimentari della Food Valley della pasta, del pomodoro, del Prosciutto di Parma, del Parmigiano-Reggiano, del latte e dei prodotti ittici e a proclamare Parma meta turistica per eccellenza per i foodie di tutto il mondo. A inaugurare virtualmente il Settembre Gastronomico sarà l’emozionante Cena dei Mille prevista per il 4 settembre. L’antica via Emilia, da Piazza Garibaldi a via Repubblica, si trasformerà in un ristorante gourmet a cielo aperto pronto ad accogliere i 1.000 ospiti che hanno acquistato il biglietto, allietandoli con un prestigioso menù preparato da sapienti Chef di Parma e non solo. Guest Chef stellato sarà Carlo Cracco che insieme al parmense Massimo Spigaroli del ristorante stellato Antica Corte Pallavicina e al team di Chef di alcuni consorzi locali realizzeranno un menù speciale dedicato alle eccellenze del territorio [ www.parmacityofgastronomy.it/settembre-gastronomico]

 

2) Festival del Prosciutto di Parma (Langhirano – Parma)

Rimaniamo in provincia di Parma, a Langhirano, per parlarvi di un festival giunto ormai alla sua XXI edizione: quello dedicato al Prosciutto di Parma che si terrà dal primo al 9 settembre e ancora il 15 e il 16 settembre, ultima data utile per partecipare a Finestre Aperte, l’evento clou del festival, quando i prosciuttifici, “le cattedrali del Prosciutto di Parma”, apriranno le loro porte ai visitatori. A inaugurare questa edizione sarà lo Chef stellato Andrea Berton venerdì 31 agosto, seguito da Davide Oldani che sabato 1 settembre visiterà la Cittadella del Prosciutto di Parma. Questo festival dedicato al “re” dei prosciutti rappresenta una festa per celebrare una grande eccellenza ma anche una buona occasione per conoscerla da vicino visitando i suoi luoghi di produzione e degustandola immersi nelle bellezze culturali e storiche delle sue terre d’origine [www.festivaldelprosciuttodiparma.com].

 

3) Fiera del Fungo di Borgotaro (Borgotaro – Parma)

I weekend del 15-16 e 22-23 settembre, nel pittoresco borgo di Borgotaro, nel cuore dell’Appennino Parmense, si terrà la 42° edizione della Fiera del Fungo di Borgotaro per celebrare l’omonimo fungo IGP e non solo. Questa fiera, infatti, costituisce un consolidato evento gastronomico che tocca il meglio del cibo italiano di qualità proponendo vari percorsi di degustazione nel centro storico. Il ricco programma dell’evento alterna, poi, momenti dedicati al food, da trascorrere tra gli invitanti stand gastronomici e di street food, showcooking e incontri in cui imparare a lavorare e cucinare i funghi grazie agli interventi di grandi Chef, a momenti di svago tra musica, mercati dell’antiquariato e altre attività [www.sagradelfungodiborgotaro.it].

 

4) Valtidone Wine Festival (Val Tidone – Piacenza)

Dal 2 al 23 settembre, sui colli della Val Tidone, a Piacenza, nel quadrilatero del vino tra Borgonovo, Ziano, Nibbiano e Pianello, va in scena la 9° edizione del Valtidone Wine Festival, l’evento più importante dedicato al vino piacentino. La sua formula prevede 4 appuntamenti itineranti dedicati al Gutturnio, all’Ortrugo, alla Malvasia e ai passiti della zona, durante i quali sarà possibile partecipare a degustazioni con esperti sommelier in abbinamento alla cucina tipica del luogo. Ma non finisce qui: questo festival ha in programma numerose altre iniziative come concerti, cene, eventi, spettacoli e visite guidate che vi permetteranno di andare alla scoperta di luoghi incantevoli della valle piacentina. L’ingresso alle feste è libero mentre a pagamento e su prenotazione sono le degustazioni guidate [www.valtidonewinefest.it].

 

5) Sapore di Sale (Cervia – Ravenna)

Dal 6 al 9 settembre a Cervia, in provincia di Ravenna, si terrà, come ogni anno, una manifestazione culturale ed enogastronomica molto bella, dove protagonista sarà il sale dolce di Cervia, l’“oro bianco” della località. La festa, le cui location sono diverse, prevede un programma ricco di appuntamenti di diversa natura: mostre, incontri, mercati di strada ed eventi gastronomici. Il momento più folcloristico consiste nella rievocazione storica dell’Armesa de sel, ovvero la distribuzione del sale alla gente con l’arrivo dell’imbarcazione tipica, la “burghiella”, al molo di Piazzale dei Salinari presso i Magazzini del Sale Darsena [www.cerviasaporedisale.it].

 

6) Sagra dell’Anguilla di Comacchio (Ferrara)

Nell’incantevole Comacchio, in provincia di Ferrara, inizia il 28 settembre la Sagra dell’Anguilla, un evento chiave per questo territorio che richiama turisti da tutta Italia. Indiscussa specialità della zona, l’anguilla, durante il festival, sarà preparata secondo la tradizione dai marinai di Comacchio presso lo stand gastronomico in via Fattibello oppure reinterpretata in chiave moderna dai tanti ristoranti della cittadina che proporranno un circuito gastronomico interessante. Animeranno le strade stand di prodotti e di artigianato locale oltre a tante altre iniziative [www.sagradellanguilla.it].

Infine, vi ricordiamo solo, visto che ne avevamo già parlato in un altro articolo, che in provincia di Modena, nel suggestivo borgo medioevale di Castelvetro, il 15-16 e il 22-23 settembre avrà luogo la 51° edizione della Sagra dell’Uva e del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, una rassegna ricca di appuntamenti che mette al centro il nostro Lambrusco e il suo territorio.

(Stefania Fregni, www.mymodenadiary.it)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?

Privacy Preference Center

Cookie tecnici

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito, e non possono essere disattivati. Essi sono solitamente installati in seguito a sue azioni equivalenti alla richiesta di un servizio (impostare le sue preferenze sulla privacy, registrarsi, completare griglie informative, etc.). Lei può impostare il suo browser per bloccare o avvertirla della presenza di questi cookie, ma alcune parti del sito potrebbero, in seguito, non funzionare.

gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]

Cookie analitici

Ci permettono di contare le visite e le fonti di traffico, misurare e migliorare la performance del sito. Ci mostrano quali pagine del sito sono più o meno visitate e come gli utenti si comportano si di esse. Se lei non presta il consenso a questi cookie, non sapremo quando ha visitato il nostro sito, né saremo in grado di monitorarne la performance.

_gat_gtag_UA_20652218_2, _gat_gtag_UA_112910981_1, _ga, _gid,fr