Logo

addFav

Gita nelle magiche atmosfere delle Saline di Cervia

Se vi è capitato di andare al mare nella bella Riviera Romagnola nella zona di Cervia, Milano Marittima e Cesenatico, molto probabilmente per arrivare in questa località siete passati lungo la strada che attraversa la Salina Di Cervia.

Quella di Cervia è la salina più settentrionale in Italia, si estende per ben 827 ettari ed è la porta a sud del Parco del Delta del Po, luogo considerato di immenso valore dal punto di vista naturalistico e paesaggistico.
Il sale di Cervia è speciale poiché viene prodotto, raccolto e confezionato secondo il metodo tradizionale; è chiamato “sale dolce”, non perché sia meno salante di altri, ma perché non ha un retrogusto amaro grazie alle particolari caratteristiche dell’acqua di questa zona. E’ infatti ingrediente per particolari ricette gourmet e, pensate, anche ottimo nelle tavolette di cioccolata (da provare assolutamente!).

La fauna delle saline è di particolare bellezza con più di 70 specie differenti di uccelli che qui trovano il loro habitat ideale: per citarne alcuni si trovano l’Avocetta (simbolo delle saline), il Cavaliere d’Italia, l’Airone, il Fraticello e una colonia di un centinaio di Fenicotteri.

Ahimè non sarà facile sapere in partenza quali incontri farete, però sicuramente qualsiasi essi siano non potranno che essere molto interessanti! Non c’è dubbio che uno spettacolo che davvero fa battere il cuore è quello della visione dei fenicotteri rosa che volano o si nutrono nelle saline; se sarete fortunati potrete essere gli spettatori di questo meravigliosa scena da film della natura!
Una curiosità: sapete perché i fenicotteri sono di colore rosa? Il loro piumaggio prende questo colore grazie ai carotenoidi, sostanze contenute nei molluschi e i crostacei di cui si nutrono (l’artemia salina in primis, importantissima anche nel processo di produzione del sale).

Le saline si possono visitare solo se accompagnati e si possono fare escursioni a piedi, in bicicletta o in barca elettrica (molto suggestiva quella che viene effettuata all’ora del tramonto).
I colori corallo/rosa pastello che assume l’acqua, i suoni dolci della natura, il fruscio dell’erba accarezzata dalla brezza marina vi farà vivere un’esperienza unica! Noi siamo rimasti incantati dalla magia e bellezza di questo luogo e vi garantiamo che sarà un’esperienza davvero indimenticabile!

Alla fine della visita potrete poi acquistare nello shop vari tipi di sale di Cervia, prodotti enogastronomici, cosmetici e gadget a tema fenicotteri. Tra i vari tipi di sale, tutti davvero buonissimi e che possono dare particolare gusto a vari piatti, noi vi consigliamo quello alla salincornia (pianta spontanea che cresce nella salina) e quello alla vaniglia del Madagascar, come ingrediente per dolci davvero particolari ;).

 

INFO per visitare le Saline di Cervia:

La prenotazione alle visite è obbligatoria.
Sono possibili tour a piedi, in barca elettrica e in bicicletta, oltre che la partecipazione ad eventi speciali e alla raccolta del sale presso la Salina Camillone.
Web: www.atlantide.net/salinadicervia
Tel. 0544 973040

(Valeria Moschetwww.mylovelybologna.com)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?