Logo

addFav

Gita a Cesenatico: alcuni consigli per trascorrere una giornata al mare tra gusto e relax

Cesenatico è un’adorabile località di mare della costa Romagnola, in provincia di Forlì–Cesena. È un posto caratteristico, molto piacevole da visitare: una meta estiva ideale dove trascorrere splendide giornate di mare e godersi qualche pausa gustosa nei localini all’aperto del pittoresco centro storico, sul bellissimo Porto Canale. Destinazione perfetta per le famiglie, grazie alla vasta spiaggia di sabbia fine e ai suoi stabilimenti attrezzati, Cesenatico è anche la località giusta per gli amanti del buon vivere in quanto punto di partenza d’interessanti itinerari gastronomici e cicloturistici, che possono portare alla scoperta di tutta la riviera.

Sarà perché per le sue strade si può ancora respirare l’atmosfera dell’antico borgo di pescatori o perché la sua vivace vita marittima ci mette allegria, ma per noi Cesenatico è una bella cittadina da esplorare! Ecco allora che vi portiamo con noi alla scoperta di questo luogo, cercando di evidenziarne gli aspetti principali.

(Stefania Fregni, www.mymodenadiary.it)

2219914430

Una passeggiata nel cuore di Cesenatico, nel suo incantevole centro storico

Iniziamo naturalmente dal centro, il cuore pulsante di ogni località: qui, si trovano i musei, i ristoranti, i negozi, i mercatini e il suggestivo Porto Canale, progettato da Leonardo da Vinci nel 1502. Lungo le sue sponde, che dividono Cesenatico in due parti (Levante e Ponente), si sviluppa l’antico centro. Sulla destra, in direzione mare, si aprono alcune viuzze, che costituiscono la zona più antica della città da dove si può raggiungere la bella piazzetta delle Conserve.

Nel centro, si respira ancora un’atmosfera di altri tempi, quando l’anima del borgo era unicamente vocata alla pesca. Lo ricordano bene le bellissime imbarcazioni collocate nel primo tratto del canale e che fanno parte della sezione galleggiante del Museo della Marineria! Sono barche dagli scafi e vele colorate che venivano utilizzate dalla marineria a vela nell’Alto Adriatico tra fine ‘800 e inizio ‘900. C’è anche una sezione interna del museo, dove è illustrata la storia delle tecnologie marittime e sono esposti alcuni relitti risalenti al ‘600. Non lontano, sempre sulla sponda sinistra, si trova un altro punto d’interesse: Casa Moretti, una casa-museo dedicata a Marino Moretti, grande protagonista della letteratura del ‘900, di cui sono conservate le opere e parte della biblioteca, composta di circa 6000 volumi.

 

1250621198

Sole, mare e tanto relax sulle spiagge di Cesenatico

Le lunghissime spiagge di sabbia fine, sia dalla parte di Levante sia dalla parte di Ponente, offrono la possibilità ai visitatori di godersi una rilassante giornata di mare. Gli stabilimenti balneari sono attrezzati con lettini, ombrelloni, campi sportivi e servizi di ogni sorta. C’è davvero l’imbarazzo della scelta e individuare “il bagno” giusto per voi potrebbe non essere immediato: noi vi consigliamo di lasciarvi ispirare dai colori o dal nome, oppure di verificare che i servizi offerti siano quelli che state cercando J

Per chi ama invece stendere il proprio telo in tutta libertà senza curarsi di nulla, sono disponibili le spiagge libere: a Levante si trova di fronte a piazza Andrea Costa, praticamente dal grattacielo di Cesenatico, e a Ponente è all’altezza di via Varthema, dalle parti delle vecchie colonie.

Un’altra spiaggia libera che vale la pena di menzionare è la Spiaggia delle Tamerici, a Valverde, una piccola frazione poco distante da Cesenatico. Costruita nel 2012, questa piccola spiaggetta è particolare perché è stata rinaturalizzata a basso impatto ambientale, utilizzando materiali di recupero e soprattutto usando la tamerice, una pianta mediterranea, con cui sono stati plasmati gli ombrelloni e le siepi. Davvero un bel modello di turismo balneare sostenibile e accessibile a tutti!

3201077980

Un pasto all’insegna delle specialità gastronomiche del luogo

La base della tradizione culinaria locale è ovviamente marinara: qui il pesce freschissimo, pescato quotidianamente, fa bella mostra di sé su tutti i menù appesi fuori dai ristoranti del Porto Canale. Noi vi consigliamo di provare uno dei tanti piatti a base di pesce azzurro dell’Adriatico, come la sardina, lo sgombro, le acciughe, le alici ecc. Passeggiate lungo il Porto Canale e lasciatevi ispirare dal ristorante che più cattura la vostra attenzione! Vi suggeriamo: l’Osteria del Gran Fritto, famosa per le sue croccanti fritture, e Da Giuliano, conosciuto per l’ottima cucina di pesce e per gli abbondanti antipasti freddi e caldi. Se volete, poi, abbandonarvi ai piaceri di una cucina stellata, allora potete scegliere tra La Buca, uno dei ristoranti Bartolini (come la più informale Osteria del Gran Fritto), in cui si possono degustare ricercati piatti di pesce, con uno sguardo sempre attento alla tradizione, e Magnolia dello chef Alberto Faccani, di recente nostro giudice per il contest “Le ricette per il mio picnic”, dove in un ambiente elegante ma essenziale si può vivere un’esperienza di gusto che incontra tradizione e creatività.

Non solo pesce però… se pensiamo alla nostra Riviera ci viene subito in mente la piadina romagnola che anche qui è un “must” J Provatela alla Piadineria da Sauro e Lorella, considerata dagli abitanti del luogo una delle migliori, o alla Piadineria Moranna.

Per chi ama i sapori di terra, infine, da provare ci sono anche le tipiche osterie tradizionali romagnole, come l’Osteria del Grillo, regno della pasta fatta in casa.

1297594014

Divertimento e cose da fare a Cesenatico

La cittadina offre diverse opportunità di svago che vanno dalle attività sportive all’aria aperta come il ciclismo, che qui è diffusissimo, la vela o il beach volley, le belle escursioni nei borghi dell’entroterra oppure una vivace vita notturna, nei tanti localini lungo la spiaggia o nella zona del porto, come il Molo95, il locale notturno estivo più conosciuto della zona, e lo Sloppy Joe’s, per un acceso pre-serata.

Durante l’anno ci sono, poi, degli appuntamenti periodici che attirano moltissimi visitatori come ad esempio la Nove Colli, una gara di cicloturismo, la tradizionale Festa di Garibaldi, i Concerti all’alba sul bagnasciuga, la manifestazione gastronomica dedicata al pesce azzurro dell’Adriatico, Il pesce fa festa, o il Presepe della Marineria, allestito direttamente sulle barche storiche del Porto Canale.

Infine, non si può lasciare Cesenatico senza aver fatto un giretto per un qualche mercatino tradizionale o per i tanti negozi del centro e aver acquistato un prodotto dell’artigianato tipico, come ad esempio una tela romagnola stampata a mano (per questo la Stamperia Braghittoni, è sicuramente un buon indirizzo).

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?