Logo

addFav

Festa dei nonni: come nasce, dove si festeggia e altre curiosità

La Festa dei Nonni si avvicina e noi di Non Solo Buono che, con le nostre Conserve della Nonna, abbiamo dedicato tutti i nostri prodotti a una di queste figure così speciali, non potevamo non raccontarvi tutti i dettagli di questa bella ricorrenza.
I nonni, si sa, sono unici e insostituibili, sono individui che ci legano al nostro passato, alle nostre origini, che ci tramandano esperienze, storie e tradizioni (anche in cucina, ovviamente! 😉 ). Molti di noi, probabilmente, sono stati così fortunati da essere cresciuti con loro, trascorrendoci gran parte della propria infanzia e collezionando ricordi preziosi che ci accompagneranno per sempre.
Ecco allora che, proprio in onore di queste persone così eccezionali, vi proponiamo un articolo in cui abbiamo raccolto tante informazioni sulla festa a loro dedicata, anche se siamo convinti che il ruolo che hanno nelle nostre vite (sia di figli sia di genitori) sia così importante che bisognerebbe davvero festeggiarli tutti i giorni! 🙂

La Festa dei Nonni è una celebrazione civile diffusa in diverse parti del mondo, che si tiene in giorni differenti, con lo scopo di rendere omaggio in modo ufficiale, alle figure dei nonni e al ruolo che hanno nelle nostre famiglie e società. Nella maggioranza dei casi, l’evento si festeggia tra settembre e ottobre.
In Italia, la Festa dei Nonni è, dal 2005, anno in cui è stata istituita con la Legge 159 del 31 luglio 2005, il 2 ottobre e avviene in concomitanza con la celebrazione cristiana degli Angeli Custodi.
L’origine della festa risale al 1978, negli Stati Uniti, quando Marian Mc Quade, una casalinga del West Virginia con 15 figli e 40 nipoti, sotto la presidenza Carter, dopo alcuni anni di promozione, riuscì a far ufficializzare una giornata nazionale in onore dei nonni. Da allora questa ricorrenza è celebrata ogni anno la prima domenica di settembre.
In Italia, invece, la Festa dei Nonni è più recente: i suoi primi sostenitori sono stati Maria Zanni e Michele Armetta, in seguito Franco Locatelli, Presidente di Unaflor. Nel ‘97, grazie ad Arturo Croci, Wim Van Meeuwen e Walter Pironi, fu istituito il comitato ufficiale di quest’evento, ma è stato, come dicevamo, nel 2005 che lo Stato Italiano ha riconosciuto formalmente la data del 2 ottobre come giornata dedicata ai nonni.

E non finisce qui… insieme alla data ufficiale, la legge italiana ha istituito anche un “Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia”, assegnato annualmente dal Presidente della Repubblica a 10 nonni meritevoli, che si sono distinti per aver compiuto azioni particolarmente apprezzabili sul piano sociale, in base a una graduatoria stilata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. La Festa dei Nonni ha, poi, persino un fiore e una canzone ufficiale!
Il fiore, adottato a livello internazionale per questa celebrazione, è il nontiscordardimé, diffuso un po’ ovunque in Italia. La canzone italiana è invece: “Tu sarai”, scritta e realizzata dal cantautore Walter Bessani.
Come ogni anno, diversi saranno gli appuntamenti ufficiali organizzati per celebrare la ricorrenza. In numerose piazze italiane, ad esempio, si potrà prendere parte alle iniziative previste dalla “Festa dei Nonni – Millepiazze” (#festadeinonnimillepiazze), promossa da Senior Italia Federanziani, che culmineranno con l’evento in Senato il 2 ottobre e con l’incontro con il Papa, in Piazza San Pietro, il 18 ottobre.

Festeggiamenti ufficiali a parte, perché non pensare di sfruttare, allora, quest’occasione per organizzare qualcosa di bello nelle nostre case che ci dia la possibilità di trascorrere del tempo con queste figure a noi così care? Oltre a tante coccole e a qualche pensierino, magari realizzato da noi, un’idea potrebbe essere quella di preparare alcune ricette ad hoc per l’evento e condividerne il risultato finale! Del resto, festeggiare seduti attorno a un tavolo, è sempre molto piacevole 🙂
Di seguito vi lasciamo, quindi, due preparazioni che secondo noi sono perfette per l’occasione: la pasta e ceci della nonna e la crostatina della nonna.

La Festa dei Nonni è sicuramente una buona opportunità per ringraziare chi ci è stato vicino nella vita in un momento così fondamentale come l’infanzia e allo stesso modo ci ha aiutato a crescere i nostri figli, seguendoli con amore e dedizione come angeli custodi.
Approfittiamone allora per goderci dei momenti speciali insieme! 🙂

(Stefania Fregni, www.mymodenadiary.it)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?

Privacy Preference Center

Cookie tecnici

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito, e non possono essere disattivati. Essi sono solitamente installati in seguito a sue azioni equivalenti alla richiesta di un servizio (impostare le sue preferenze sulla privacy, registrarsi, completare griglie informative, etc.). Lei può impostare il suo browser per bloccare o avvertirla della presenza di questi cookie, ma alcune parti del sito potrebbero, in seguito, non funzionare.

gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]

Cookie analitici

Ci permettono di contare le visite e le fonti di traffico, misurare e migliorare la performance del sito. Ci mostrano quali pagine del sito sono più o meno visitate e come gli utenti si comportano si di esse. Se lei non presta il consenso a questi cookie, non sapremo quando ha visitato il nostro sito, né saremo in grado di monitorarne la performance.

_gat_gtag_UA_20652218_2, _gat_gtag_UA_112910981_1, _ga, _gid,fr