Logo

Street food made in Italy - Non Solo Buono
addFav

Street food made in Italy

Il panino all’italiana, tradizione intramontabile, connubio di gusto e cultura popolare, per sapori che si perdono nella notte dei tempi. Il panino non è una prerogativa tutta americana. In realtà le prime tracce di street food risalgono agli antichi Romani.

Di cultura popolare, consumato rapidamente, il panino era un modo per saziarsi in fretta utilizzando avanzi o ritagli di carne e secondi piatti. Oggi i panini storici più famosi sono una delizia ricercata e ben radicata nella tradizione secolare di molte aree d’Italia. Basti pensare al panino onto tipico del Veneto, spesso farcito con fette di porchetta di maiale speziata tagliate con il coltello, un po’ spesse e irregolari. In Emilia il panino per eccellenza è quello con la prelibata mortadella Bologna IGP, protagonista di tante ricette e tradizioni locali. In Toscana si può assaporare il panino con il Lampredotto di Firenze, con stomaco di vitello bollito con cipolla, pomodoro, prezzemolo e sedano, spesso accompagnato da salsa verde o piccante. Non è da meno il Pan co’ Grifi di Arezzo, ovvero farcito con le parti magre e callose del muso della Chianina.

Continuando a scendere verso il Sud Italia ci si imbatte nell’U Morzeddu di Catanzaro, ovvero la pitta, il tipico panino calabrese, con interiora di vitello in salsa al pomodoro piccante, così chiamato perché, appunto, può essere consumato a morsi. È però la Sicilia la terra per eccellenza dello street food, con due vere celebrità. Il Panu ca’ Meusa è un panino al sesamo, con milza e polmone di vitello fritti nello strutto, conditi con limone, ma anche caciocavallo o ricotta, secondo l’usanza ebrea del XII-XIII secolo, quando questi venivano pagati con frattaglie per umili lavori, di rivenderle cotte ai cittadini in chioschi di strada. La Frittola è invece una particolare preparazione bovina bollita e fritta in strutto, aromatizzata con pepe e alloro, consumata su carta oleata oppure ospitata in un pane morbido.

(Giacomo Schirò)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?