Logo

Sono tante cose - Non Solo Buono
addFav

Sono tante cose.

Nella mia vita sono stata tante cose. Sono stata una barista e una dj; ho lavorato nelle tattoo convention, ho fatto l’interprete simultanea e l’insegnante. Oggi lavoro come travel blogger, grazie ad un blog che ho aperto per pura curiosità ormai 6 anni fa.

Sono sempre stata una grande fan del cambiamento: penso che sia un ottimo antidoto contro la noia e che porti nuova linfa vitale, nuovi stimoli, nuove prospettive. Come il famoso taglio di capelli per una donna.

E così, anno dopo anno, ho macinato chilometri, ho fatto esperienze, ho acquisito abilità. Sono cresciuta. Sono cambiata. Sempre con una costante, però: seguire l’istinto, scegliere solo ciò che sentivo più in linea con me stessa.

Ho fallito quando ho cercato di fare mio qualcosa che in realtà non era nelle mie corde, o che non sentivo adatto a me. Ufficio stampa? No, grazie. Responsabile marketing? No, non sono io.

Dopo una lenta, lentissima salita, oggi posso dire di aver abbracciato il cambiamento, e di camminare su una strada che mi sta portando verso un futuro consapevole. Ormai so quello che voglio, e soprattutto so dove posso e voglio arrivare.

Il cambiamento, comunque, è sempre con me. Lo porto avanti così, come respiro.

Sei anni fa, ad esempio, il mio blog era uno spazio molto personale, dove raccontavo le mie disavventure per puro divertimento, senza un filo conduttore. Piano piano ho iniziato a trovare il mio stile e a focalizzarmi sempre di più sul mondo dei viaggi. E da lì, in modo molto naturale, ho cominciato a ritagliarmi la mia nicchia, specializzandomi nei viaggi in mete insolite, nell’ecoturismo e nel running. Io sono cambiata negli anni, ho scelto uno stile di vita ben preciso, e il mio blog è cambiato con me. Mi sono evoluta, integrando il mio passato e le mie esperienze in un progetto che – chi l’avrebbe mai detto – oggi è diventato il mio lavoro.

Evolvendomi, ho continuato a portare con me tutte le mie io del passato. Quando viaggio all’estero, parlo con le persone del posto usando la loro lingua, grazie agli anni da interprete. Analizzo le culture che incontro nella mia strada anche attraverso la musica che le caratterizza, grazie al mio passato da dj. E sono paziente quando devo spiegare qualcosa a qualcuno, per merito delle mie esperienze da insegnante. Porto con me il mio passato, sempre, mentre continuo a cambiare e a prendere nuove strade.

Ed è un piacere vedere che il mondo cambia con me. Quando vent’anni fa dicevo di essere vegetariana, metà delle persone non capiva questa parola. Oggi questa dieta è condivisa da molte persone e dovunque intorno a me c’è molta più attenzione a scelte alimentari come la mia.

È l’evoluzione, la vera innovazione.

E io mi sento al passo coi tempi.

(Francesca Barbieriwww.fraintesa.it)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?