Logo

Che gelato mangeremo nel 2015? - Non Solo Buono
addFav

Che gelato mangeremo nel 2015?

C’è chi ama provare sempre i nuovi e chi invece rimane sui tradizionali crema e cioccolato… di certo a Sigep c’è gelato per tutti i gusti! Siamo stati alla fiera di Rimini per scoprire le infinite sfumature dei sapori del gelato e ci hanno incuriosito i gusti “salati”. Guai a considerarli dei dessert, infatti la tendenza pare proprio quella dei gelati non convenzionali che gli chef di livello usano nei loro piatti per creare al palato un gradevole contrasto con le pietanze calde.

Infatti, allo stand Comprital azienda che  produce basi per gelato artigianale, i gusti più curiosi erano quelli ai ceci, al Parmigiano Reggiano e addirittura al salmone affumicato, nati dalle creme e fondute di Greci Specialità per la Ristorazione che hanno trovato una nuova originale applicazione come basi per questi gelati.

Mentre, Carpigiani l’azienda che produce macchine da gelato ha invitato quattro grandi chef a proporre showcooking che hanno stupito per accostamenti inediti e sorprendenti. Uno su tutti il piatto di gelato al latte e aringa su gamberi rosa crudi e petali di rosa canditi di Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi di Bologna (una stella Michelin) e Ambassador di We-Women for Expo 2015.

Anche Fabbri, l’azienda della mitica amarena che quest’anno compie il suo centenario, presentava a Sigep dei gusti stile bakery ovvero il gelato alle varietà di pane: da quello nero a quello di Altamura, ma anche ai taralli e alla piadina che ovviamente è stato super richiesto da tutti i golosi romagnoli.

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?