Logo

Le app che rendono la spesa futuribile - Non Solo Buono
addFav

Le app che rendono la spesa futuribile

In attesa di scoprire come sarà il supermercato del futuro che Coop Italia realizzerà all’interno di Expo Milano 2015, nell’area tematica del Future Food District, sono già tante le applicazioni che rendono fare la spesa un’esperienza interattiva e futuribile. Ecco quelle che preferiamo.

ViVino è l’app che ti aiuta a scegliere una bottiglia di vino per trovare il giusto abbinamento con la ricetta che vuoi realizzare o per non fare brutta figura se devi portarla ad una cena fra amici. Ti basta fotografare con lo smartphone l’etichetta della bottiglia e ViVino ti mostra in pochi secondi una recensione completa di abbinamenti e consigli raccolti nella sua comunità di oltre 4 milioni di appassionati. Inoltre, se non sei un esperto ma vuoi conoscere il valore della bottiglia che ti hanno offerto a cena, trovi su  ViVino anche il prezzo della bottiglia e il voto assegnato dall’app. Se un’etichetta non è presente nel database di ViVino, basta effettuare una segnalazione e l’appa garantisce che verrà caricata nei giorni successivi. Inoltre, entrando nella community di ViVino puoi ricevere consigli o condividere le tue scelte con gli amici sui social. www.vivino.com

Se invece ci spostiamo sull’alimentare, l’app da scaricare è EDO che è in grado di scansionare il codice a barre presente sulla confezione dei prodotti a scaffale nei supermercati e dirti cosa stai comprando. Nelle intenzioni dichiarate di questa app c’è infatti quella di aiutare l’utente a scegliere in maniera consapevole tra le diverse alternative di marche della stessa categoria merceologica. Nata dall’idea di un startup di giovani laureati dell’Università di Bologna, EDO assegna ad ogni prodotto un punteggio legato alle sue caratteristiche nutrizionali e ne illustra i pro e i contro con l’auto di grafiche semplici e immediate. Questa app può essere molto utile anche a chi ha intolleranze alimentari perché segnala la presenza di glutine e lattosio nei cibi. Insomma, come dice EDO: ora sai cosa mangi e a noi sembra  molto in linea anche con il nostro modo di essere #nonsolobuono. ww.edoapp.it

(Valentina Lanza)

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?