Logo

10 modi per cucinare con i bambini divertendosi - Non Solo Buono
addFav

10 modi per cucinare con i bambini divertendosi

Non so in cosa si misuri il tempo di qualità con i bambini, ma per quanto riguarda me e Viola c’entrano parecchio impasti da stendere, manine appiccicose e cucchiai di legno.

Cucinare con i bambini è uno dei modi più divertenti per passare del tempo con loro. Diverte i grandi (al contrario del ‘giochiamo alla scuola dei pupazzetti’) e i piccoli (al contrario del ‘giochiamo a mettere tutto a posto’).

Questi sono i nostri trucchetti per rendere il momento ancora più coinvolgente e di sicuro successo…a prescindere dalla riuscita della ricetta!

  1. Se potete, coinvolgete tutta la famiglia. Ad esempio, una domenica pomeriggio invernale è perfetta per mettersi tutti ai fornelli.
  2. Scegliete la ricetta per tempo. Non c’è niente di più deludente del trovare la ricetta perfetta, che entusiasma tutti, e poi scoprire che a casa manca uno degli ingredienti principali!
  3. Puntate su qualcosa che potete mangiare subito. Che soddisfazione c’è nel cucinare un piatto che però… si può assaggiare solo il giorno dopo? Il bello per i bambini è seguire tutto il processo: dagli ingredienti alla forchettata (o cucchiaiata).
  4. Cucinate semplice, decorate ardito! A volte la parte più divertente per i bimbi è quella della decorazione. Che siano biscotti da glassare, una torta da decorare, una pasta da impiattare o una insalatona da comporre, lasciate a loro il compito di occuparsi della ‘presentazione’ del piatto.
  5. Mettete della musica. Cucinare è più divertente se c’è il sottofondo musicale giusto. Per intenderci, quello che consente di usare un mestolo come microfono e ballare insieme mentre la cucina si riempie di profumi.
  6. Gli accessori contano. Se i bambini hanno il loro grembiulino e magari il loro accessorio da cucina saranno ancora più invogliati a pasticciare.
  7. Spiegate per appassionare. Tanti bimbi conoscono gli ingredienti ma non sanno da dove vengono: usate il momento del cucinare come un’occasione per spiegare la meravigliosa storia dietro ogni ingrediente.
  8. Lasciateli essere creativi. Una volta ogni tanto lasciate che siano loro ad ‘inventare’ una ricetta (con la vostra supervisione).
  9. Fatelo diventare un appuntamento. Se c’è un momento della settimana in cui in casa regna un po’ il caos e i bimbi si annoiano, quello è il momento da dedicare alla cucina!
  10. Condividete! Invitate i nonni a cena o tenete da parte per loro una fetta di dolce (o di qualsiasi cosa abbiate preparato). Per i bambini sarà bello sapere che le loro ‘fatiche’ diventano anche un momento per unire tutta la famiglia.

 

(Chiara Cecilia Santamariamachedavvero.it)

 

 

 

 

Accedi

Per utilizzare il portale

oppure

Password dimenticata?

Accedi

Per visualizzare i tuoi preferiti

oppure

Password dimenticata?